Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Ciaspolata Parco Regionale del Partenio (AV)

Gennaio 28 @ 9:30 15:30

📍Punto d’Incontro ore 9:30 Piazzale del Santuario di Montevergine (AV)

⚠️Vi ricordiamo l’obbligo di viaggiare con auto con pneumatici invernali o catene a bordo!!!!

L’associazione fornirà le ciaspole ad ogni partecipante (MAX n°30) al superamento di tale numero di prenotazioni i successivi iscritti potranno iscriversi e partecipare con le proprie ciaspole o noleggiandole autonomamente. Per info numeri WhatsApp!

L’escursione si svolgerà al raggiungimento di almeno un minimo di 10 persone.

Vi proponiamo un’escursione con le ciaspole tra gli ambienti unici della Campania nel cuore del Parco Regionale del Partenio (AV). Seguendo un suggestivo sentiero immerso nel bosco di Mercogliano, andiamo alla scoperta dei più imponenti faggi del parco. Un percorso in un ambiente insolitamente silenzioso ed affascinante, ci regala panorami strabilianti che spaziano dal massiccio montuoso del Vesuvio, fino al mare.
❄️La bellezza di Campo Maggiore, resteremo stupiti da questo percorso in cui natura, storia e panorami si uniscono mirabilmente per donarci emozioni uniche!
🏔️Una bella cioccolata calda dopo per scaldare gli animi sarà offerta dallo staff all’interno di quello che rimane del rifugio di campo maggiore .
Accenderemo un po’ di fuoco per riscaldarci e goderci la nostra colazione.

UN PO DI STORIA: Siamo nel pianoro di Campo Maggiore a Montevergine a 1300 metri di altezza in una mattinata d’inverno verso la metà dell’800 e, mentre il paesaggio innevato ci lascerebbe pensare che nessuno volge all’orizzonte, ecco invece intravedere tra il bianco accecante della neve centinaia di persone che stanno lavorando.

Sì, proprio così, in quel tempo il Campo Maggiore era la più importante fonte di approvvigionamento di neve che fece la fortuna di un uomo, Santo Bellusci di Mugnano del Cardinale (AV) che in quel periodo riuscì ad avere l’esclusiva fornitura di ghiaccio in tutta Napoli.

Ma cosa sono le Neviere del Campo Maggiore di Mercogliano?
Sono ancora visibili alcune e chissà quanti, vedendo quelle grosse fosse circolari scavate nella terra, si saranno chiesti di cosa mai si trattasse. A cosa mai saranno potute servire? Beh, sono nate proprio durante quel periodo per raccogliere la neve che cadeva durante i mesi invernali. Migliaia di quintali di neve si pigiavano e si conservavano fino all’estate successiva per poi essere trasportata a Napoli con centinaia di carri.

DATI TECNICI

🏃TIPO ESCURSIONE: EAI – Facile
🚶‍♂PERCORSO COMPLESSIVO: 8 Km
⬆ALTITUDINE MASSIMA : 1400 m.
📈DISLIVELLO: 200/250 m.
⏱TEMPI DI PERCORRENZA: 5 ore (escluso soste)

🥾OBBLIGO DI SCARPE DA TREKKING INVERNALI o SCARPONI DA NEVE
🧥 Abbigliamento a strati – giacca invernale da neve – cappello – guanti – ricambio. (no maglie lana / cotone) preferibilmente maglie termiche.
👨‍🦯Bastoncini da trekking
🅿 Non custodito
🍝 Pranzo a sacco
💧 almeno 1,5 litri
Macchina fotografica;

💵 Contributo 10 euro tesserati

💵 Contributo 20 euro soci

📖Accompagnatori qualificati CONI

Il percorso è adatto a bambini dai 10 anni in su allenati e con una buona predisposizione per la camminata e vita all’aria aperta ed in buone condizioni fisiche.

📝Le attività associative potranno essere svolte solamente diventando soci Irpiniavventura.

Note:

1)In caso di condizioni meteo avverse la visita guidata verrà annullata previo avviso.

2)Nel caso l’escursione preveda, ai fini di sicurezza ed incolumità, la necessità di particolare abbigliamento o attrezzatura tecnica, incluse le calzature, la Guida si riserva la facoltà di decidere se uno o più partecipanti possano partecipare all’escursione o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Abbiamo raggiunto il limite massimo di prenotazioni!