Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Cesinali (AV): Escursione & Salotto Gastronomico

Aprile 27 @ 16:30 18:30

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA PER ESCURSIONE E SALOTTO GASTRONOMICO MAX 50 PERSONE!

INFO 348 2553050 Felice

ESCURSIONE CULTURALE: “Per le Vie del Centro Storico”
📍PUNTO D’INCONTRO: ore 16:30 Piazzetta Don Ferdinando Renzulli – Cesinali (AV)

SALOTTO GASTRONOMICO: “La Cucina circolare e del Riciclo”
18:30 presso Piazzetta Don Ferdinando Renzulli

Il comune di Cesinali sorge nell’area della Valle del Sabato. È un comune di 2.594 abitanti, situato a 380 metri sul livello del mare e a 6 km da Avellino. Il territorio si estende per 3,73 km² e i comuni confinanti sono: Aiello del Sabato, Atripalda, San Michele di Serino e Santo Stefano del Sole. È attraversato dal fiume Sabato.
L’etimologia del nome proviene dal termine cesine che sintetizzava il concetto di “territorio coperto completamente da boschi”, e da “cesinare”, ovvero il tagliare gli alberi. Gli abitanti sono detti cesinalesi e San Silvestro e San Rocco sono i loro patroni.

LUOGHI DI INTERESSE
Palazzo F.lli Rocco e Domenico Cocchia – Costruito verso la fine del XVIII secolo, è stato ristrutturato dopo il terremoto del 1980 e si trova all’inizio del centro storico del paese, in via San Rocco
Palazzo Sabino Cocchia РTipica residenza nobiliare risalente al XIX secolo, ̬ in muratura di tufo, coperto in legno e ferro
Palazzo Preziosi – Risalente al XVII secolo, fu residenza della famiglia Cocchia e si affaccia sulla piazza principale del paese
Chiesa di San Rocco da Montpellier – Risalente al XVIII secolo, era anticamente una cappella funeraria, con un oratorio di San Rocco e San Lorenzo
Teatro d’Europa – Fondato nel 1997 da una aggregazione spontanea di giovani, ospita tuttora spettacoli teatrali e anche una scuola per attori
Chiesa di San Silvestro – Realizzata nel 1749, presenta l’incisione di questa data sulla parete esterna
Palazzo Urciuoli – Costruito nel XVIII secolo, al suo interno ha un’ampia corte caratterizzata da loggiati, balaustre e passaggi archivoltati di particolare architettonico
Chiesa di San Silvestro Papa – Edificata nella seconda metà del Cinquecento, presenta un campanile costruito nel Settecento e custodisce al suo interno la tomba della nobile famiglia De Sanctis
Cappella di San Nicola di Bari – Struttura in tufo, inserita nella casa gentilizia del fondatore Cav. Niccolò Cocchia, sembra esistesse già nel 1600, ampliata nel 1878, fino a diventare una cappella privata
Altri Palazzi – Palazzo Cavalier Felice Ceci, Palazzo Vitale, Palazzo del Franco
Sorgenti Urciuoli – Situate in località Villa San Nicola, fanno parte dell’Acquedotto Augusteo del Serino, antica costruzione di epoca romana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *